Ascolta Radio DARA

Ascolta RADIO DARA

Ultime News

Influenza, proseguono le vaccinazioni da medici e pediatri di base

martedì 22 dicembre 2020
Influenza, proseguono le vaccinazioni da medici e pediatri di base Dopo l’apertura straordinaria degli ambulatori Asl della provincia di Brindisi nello scorso fine settimana, la vaccinazione antinfluenzale prosegue da medici e pediatri di famiglia fino al 31 gennaio 2021.
Il segretario regionale della FIMMG, la Federazione dei medici di famiglia, Donato Monopoli, sottolinea che “se pure c’è ancora tempo per vaccinarsi, è consigliabile farlo al più presto. Gli assistiti possono contattare i medici per concordare gli appuntamenti: ci sono scorte sufficienti per chiunque ne faccia richiesta. Ricordiamoci che l’influenza fa morti così come il Covid: è fondamentale che soprattutto le persone anziane e quelle ad alto rischio si proteggano con il vaccino”.
Un appello alla vaccinazione arriva anche dal segretario provinciale della FIMP, la Federazione dei medici pediatri, Francesco Gianfredi: “si invitano tutti i genitori a vaccinare i propri figli contro l’influenza, rivolgendosi ai pediatri di famiglia. È noto come i bambini siano uno dei veicoli più importanti di trasmissione dell’influenza verso gli adulti e i soggetti fragili. Finalmente le dosi sono ampiamente disponibili: vaccinandosi si eviterà il diffondersi dell’influenza, con i costi sociali ed economici che comporta, e l’intasamento dei presidi ospedalieri già presi d’assalto per la pandemia da Covid-19. Soprattutto – continua Gianfredi – si impedirà la coesistenza delle due patologie, influenza e Covid-19, non distinguibili dal punto di vista dei sintomi se non eseguendo il tampone”.
Circa mille persone, invece, si sono vaccinate tra sabato e domenica negli ambulatori Asl della provincia di Brindisi, nell’ambito dell’iniziativa promossa dal Servizio di Igiene e Sanità pubblica.
“Abbiamo programmato un’apertura straordinaria degli ambulatori vaccinali - spiega Stefano Termite, direttore del Sisp – in occasione dell’arrivo delle 37mila 500 nuove dosi di vaccino antinfluenzale, che si sono aggiunte alle prime 128mila consegnate da ottobre. Il risultato è stato incoraggiante e potremmo ripetere questa iniziativa per sensibilizzare i cittadini sull’importanza della prevenzione”.
UFFICIO STAMPA ASL BR
Condividi su
Partners